Che cos’è un Virtual Host? Come Creare un Virtual Host
BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates
Home / Sviluppo Software / Che cos’è un Virtual Host? Come Creare un Virtual Host su Windows con XAMPP?

Che cos’è un Virtual Host? Come Creare un Virtual Host su Windows con XAMPP?

Ma che cos’è un virtual host? Con il termine virtual hosting si intende il metodo per cui un webserver può ospitare più domìni sulla stessa macchina condividendo lo stesso indirizzo IP.

Per esempio, facendo i settaggi opportuni, il nostro webserver potrà risolvere un indirizzo come http://quickgo ed indirizzarlo correttamente piuttosto che scrivere http://localhost/quickgo.

Prima di iniziare dobbiamo rimediarci un webserver nella nostra guida useremo XAMPP .

XAMPP

XAMPP è un’utilissima applicazione che installa sul sistema tutti i programmi e la configurazione necessaria per programmare con php. Potete scaricarlo da qui.

 Creare un virtual host con XAMPP

Per creare un virtual host avremo la necessità di configurare 3 files:

  • httpd.conf
  • httpd-vhosts.conf
  • file host di windows

Prima di fare qualsiasi modifica il consiglio è di creare una copia di backup in quanto questi files sono molto importanti per il sistema.

xampp_config.ini_

Avviamo quindi xampp server e clicchiamo sul Bottone Config di Apache e dal menù selezioniamo quindi httpd.conf.

Installando XAMPP server direttamente su C, potete trovare questo file in C:\xampp\apache\conf ( ma per sicurezza controlliamo ).

httpd.conf_

In questo file cerchiamo la stringa # Virtual hosts .

La riga immediatamente successiva ( Include conf/extra/httpd-vhosts.confdovrebbe essere commentata con un canceletto, rimuovetelo, in modo da abilitare l’inclusione del file httpd-vhosts.conf. Salvate e chiudete http.conf.

httpd-vhosts.cpng_

Apriamo quindi il file httpd-vhosts.conf, che possiamo trovare in C:\xampp\apache\conf\extra, ed aggiungiamo il seguente contenuto:


1
2
3
4
<VirtualHost *:80>
DocumentRoot C:/xampp/htdocs/quickgo
ServerName quickgo
</VirtualHost>

virtualhost

dove quickgo sarà una directory all’interno della httpdocs e potrà essere raggiunta scrivendo nella barra degli indirizzi http://quickgo.

E’ ovvio che quickgo può essere sostituito dal nome che vi pare.

Infine modifichiamo il file host di windows. Questo file lo potete trovare in C:\WINDOWS\system32\drivers\etc.

Non ha nessuna estensione, si chiama solamente host, in realtà è un file di testo quindi dovrete aprirlo con un editor di testo .

Aperto il file scorriamolo fino ad arrivare al fondo ed aggiungiamo la seguente riga:

1
127.0.0.1 quickgo

e salviamo il file.

N.B. se Windows non ti permette di salvare il file puoi aggirare il problema salvandolo prima da un’altra parte ( es. in Documenti ) e poi il file appena salvato lo sostituisci a quello presente in C:\WINDOWS\system32\drivers\etc e cosi dovrebbe funzionare.

Adesso riavviamo XAMPP, accertiamoci che esista la directory ‘quickgo’ ( e possibilmente un file index.php al suo interno ) e proviamo a richiamare l’indirizzo http://quickgo, se tutto è filato liscio dovreste vedere il contenuto della directory o dell’eventuale file index.

Vi è servito? Se riscontrate problemi commentate qui di seguito.

Puoi leggere Anche

WordPress, Come tornare alla versione Precedente (Downgrade)

Dopo aver visto come si aggiorna il nostro blog WordPress ad una versione successiva, oggi ...