Come aumentare o pulire la RAM del nostro PC Windows

Come aumentare o pulire la RAM del nostro PC Windows

I Computer di oggi rispetto a quelli di una volta sono dotati di molta più memoria RAM ma sembra non bastare mai.

Che cos’è la RAM?

La RAM, ovvero Random Access Memory, è una di quelle componenti fondamentali di un PC che non basta mai. Più RAM abbiamo a disposizione più veloce sarà il computer, più rapidamente navigheremo in rete, più alta sarà la definizione dei video e di giochi, meno il computer rischierà di bloccarsi.

Come migliorare le prestazioni del nostro computer?

Ci sono due modi per migliorare la potenza di un PC,intervenendo sulla RAM:

  • effettuando una pulizia
  • effettuando un aumento.

Come pulire la RAM?

Si può utilizzare un programma specifico.

1) Vediamo il primo passo con ReadyBoost.

readybost

La cosa più semplice da fare è attaccare una penna USB al PC e impostarla come ReadyBoost.

In sostanza si dice al PC di utilizzare la penna USB come fosse un modulo RAM, ottenendo in questo modo una velocità maggiore di tutto il sistema. Se il PC che utilizziamo ha di suo poca RAM è facile ottenere un aumento complessivo attorno al 75%.

La penna USB deve rispettare alcuni requisiti minimi comunque le penne USB recenti le rispettano tutti:

  • avere almeno 256 megabytes liberi
  • tempo di accesso inferiore a 1 millisecondo
  • velocità di lettura di almeno 2,5 megabytes per secondo
  • velocità di scrittura di almeno 1,75 megabytes per secondo

Come attivare il ReadyBoost?

Attivare la funzione ReadyBoost è semplice.

Appena inseriamo la penna USB nel PC Windows chiede come intendiamo utilizzarla: basta indicare la voce ReadyBoost e a tutto il resto ci penserà il sistema operativo.

In alternativa è possibile attivarla cliccando con il destro sulla penna USB dall’Esplora Risorse e scegliendo la scheda ReadyBoost.

2) Il secondo tentativo è di utilizzare il Windows Task Manager

taskmanagerMemoria

La seconda cosa utile da fare, se i miglioramenti delle prestazioni non fossero sufficienti, è chiudere manualmente quelle applicazioni che utilizzano troppa RAM.

Non sempre è però sufficiente chiudere i vari programmi.

Come aprire il Task Manager?

Per aprire il Task Manager utilizziamo la famosa combinazione CTRL+ALT+CANC e ordinare i processi attivi in base alla quantità di RAM utilizzata. E poi, se serve, chiudere i processi inutili forzando la pulizia dei loro dati dalla RAM.

Per qualsiasi chiarimento fateci sapere.

Condividi con

admin